Ricomincio da 12

12 sono gli anni di attività artistica che Giuseppe Cantatore ha raggiunto, ricomincia da qui per mostrare il suo nuovo percorso, in questi anni ha sempre lavorato tanto per potersi guadagnare un'importante fetta di pubblico ed estimatori, nonché acquirenti della sua pittura, senza nessun tipo di aiuto da parte di critici, galleristi o politici, ha sempre creduto nella sua pittura, nella forza che essa potesse trasmettere a gente di ogni età, sesso e religione, fino ad iniziare il suo percorso di personali itineranti già dal 2011. L'ambizione di Cantatore è tanto forte al punto di ignorare completamente ogni critica di non crescita rivoltagli, per poter far spazio alla realizzazione delle sue idee e progetti, nel corso degli anni ha sperimentato diversi linguaggi pittorici senza mai rimanerne ingabbiato in uno di questi, passando dalle prime riproduzioni di artisti famosi,all'impressionismo, al realismo, utilizzando diversi temi per esprimere i concetti delle esperienze della sua vita. In questo non ha mai manifestato segni di stanchezza, ogni anno è stato un rinnovarsi di idee, alcune andate bene altre meno, avendo sempre fatto ogni cosa con grande passione e grande spirito artistico. Ora si pone un'altra sfida, ossia la presentazione di questo nuovo periodo da lui definito "Quantistico". La nuova mostra porta infatti il nome di "Universi Paralleli" ed esprime la visione che lui ha della fisica quantistica ossi la legge delle probabilità, ogni immagina dipinta viene infine spaccata da solidi cromatici di diversa fattura, senza una forma specifica, senza neanche la preoccupazione di far combaciare tali forme, puro frutto della casualità. Un tema molto profondo per l'artista pugliese da sempre abituato a dipingere e mostrare dipinti di ulivi secolari o treni, grazie ai quali ha raggiunto una certa fama. Non resta altro che visitare la mostra per rendersi conto della sua profondità e dell'impegno che Cantatore ci mette per realizzare tutto ciò. La prima tappa di "Universi Paralleli" si terrà nella sala mostre di Triggiano, cittadina poco distante dal capoluogo pugliese dal 7 al 12 Aprile 2018 e sarà possibile visitarla sia la mattina dalle 10:00 alle 12:00 e la sera dalle 18:00 alle 21:00.

 

 

Giulio Cosmai

Redattore-CantatoreArte

Scrivi commento

Commenti: 0